TORNA A RECENSIONI CD                                                                               BACK TO CD REVIEWS

___________________________________________________________________________________________________

 

     JAZZDIMENSIONS - Berlino - Germany (www.jazzdimensions.de)  

DOCUMENTO ORIGINALE TEDESCO                                                                                                                                                             GERMAN ORIGINAL DOCUMENT

    On-line (Tedesco) (http://www.jazzdimensions.de/reviews/others/2003/massimo_aiello_beethoven.html) On-line (German)

( Traduzione italiano)

   Go to english translation     

Torna a originale                                Back to original

_______________________________________________________________________________________________________________

 

 


jazz


worldmusic


others

concerts







info@jazzdimensions.de

 

reviews / others
back to reviews index:jazz |worldmusic |others |concerts



Massimo Aiello - "Tribute to Beethoven"
Drum In The Symphony no. 9

La Nona e ultima sinfonia è sicuramente uno dei pezzi più amati della musica classica.Adesso ci arriva l’edizione dell’Ode alla Gioia interpretata a jazz.Massimo Aiello, batterista italiano del suo marchio, si assume la responsabilità di questo esperimento.

Massimo Aiello - "Tribute to Beethoven"

All’edizione suonata fedelmente all’originale della Nona sinfonia dell’Orchestra Sinfonica della Radio Slovacca c’è certamente poco da criticare, come al canto del Coro e dei solisti della Filarmonica Slovacca. Però l’accompagnamento della batteria che si è sovrapposto, fatto dall’Italiano che si rallegra dell’esperimento, sembra purtroppo spesso sforzato. Lungo ampi segmenti si ha l’impressione che Aiello suoni piuttosto correndo dietro all’avvenimento, desidera essere presente, anche se questo non va bene. E i suoi Soli sono in parte così fastidiosi, come praticamente nel complessivo quarto pezzo. Circa come un suono di jazz con la migliore volontà non è da “ascoltare fuori”, così tanto anche nell’ascoltare ci si disturba.Un’idea originale, innovativa e le capacità tecniche di suonare non sono sufficienti a rendere buono un disco.Siccome però, come è noto, nella musica gli animi si dividono, anche il Tributo a Beethoven troverà i suoi ammiratori.

Peggy Thiele

CD: Massimo Aiello - "Tribute to Beethoven" (TBPJAB039)

Massimo Aiello im Internet: www.massimoaiello.com

Azzurra Musik im Internet: www.azzurramusic.it

Cover: N. N.


 
erschienen: 15.11.2003 © jazzdimensions 2003

  | home | interviews | reviews | live | news | friends | links |