TORNA A RECENSIONI CD                                                                  BACK TO CD REVIEWS

___________________________________________________________________________________________________

 

SUCCOACIDO - Grosseto - Italia (www.succoacido.it)

                Go to english translation

_____________________________________________________________________________________________________________   

 ...il post

CD recensiti a novembre '03 / Succoacido numero 18

Massimo Aiello / Tribute to Beeethoven.Drum in the symphony no.9 / Azzurra music

Massimo Aiello è nato a Napoli nel sessantasei. Studia batteria prevalentemente da autodidatta  sin dall'età di dieci anni, ma ha pure frequentato vari corsi con importanti maestri di batteria (questo ci dice lui stesso anche se non specifica i nomi, ma noi ci fidiamo senz'altro). Dal 1987 porta in giro uno spettacolo solista da lui ideato e realizzato, che ha pure fruttato il disco  questione,  che ci informa venire  apprezzato nei più svariati contesti: festival, chiese, piazze, teatri, istituti didattici. Alquanto eccentrico. Alquanto pretenzioso. Interessante il giusto. Riuscito mi pare. Tenetevi forte: ha aggiunto la batteria ai quattro movimenti della nona di Beethoven, Inno alla gioia compreso. Naturalmente ognuno potrà avere una propria idea sulla portata concettuale di tale gesto. Naturalmente già il consigliarlo ai fan di Beethoven potrebbe essere causa di presa per il culo alla mia persona se non al mio senso critico. Diciamo che il disco (realizzato in studio suonando la batteria dal vivo sopra una riproduzione dell'opera), e credo pure lo spettacolo, possano essere appannaggio preferenziale di coloro che studiano (o hanno un interesse  smaccato per le possibilità del) lo strumento. Oppure per chi non ne ha avuto ancora abbastanza di queste operazioni (tanto care a certo progressive) che tendono ad avvicinare l'ambito del rock alla musica classica (tenete però ben presente che c'è modo e modo di farlo). La batteria è di certo strumento portante, cardinale, di qualsiasi forma di rock [nata come aggiunta di percussioni alte (posizioni più che frequenza credo) (i piatti??) alle percussioni basse (i tamburi???) in ambito che credo potremmo definire jazz ma sarebbe molto bello che qualcuno intervenisse con dotte  pagine di storia degli strumenti]  e non saremo certo noi a guardare di mal occhio qualcuno che ne sperimenti l'uso o lo studio fuori dal suo ambito. Quindi sotto con l'accompagnamento (e ogni tipo di stravolgimento) batteristico e percussionistico (acustico ma naturalmente pure elettronico), che si tratti di voce sola (pure vocoderizzata) o quartetto d'archi, di vento e pioggia come di alito del deserto, di fiati strafree o di orchestre di chitarre noise, pianoforti  preparati o carpentieri il lunedì mattina, tagliaerbe o frequenze radio AM, forni a micronde o onde del mare, telefoni cellulari o furgoni cellulari, dischi technohouse o fields recordings dai mercati generali. Potete aggiungere pure una batteria a qualcuno che legge questo cazzo di scritto mentre una poetessa friulana adolescente lo recita tradotto in ugrofinnico col controcanto in falsetto a bocca chiusa di un omosessuale impiegato al dipartimento di Geografia all'università di Pisa. Però occhio al ridicolo come all'inutile. Segni dell'arte anche essi.

Giovanni Vernucci

 

 

_______________________________________________________________________________________________________________________

 

...il post

CD recensiti a novembre '03

!!!, A.D., AA.VV. ALL TOMORROW'S PARTIES 3.0, AA.VV. ANNO ZERO, AAVV FRAGMENTS, AAVV SIXDAYSONICMADNESS, ABARTHJOUR FLOREALE, ALÌ BABÀ, ANDREA SAMBUCCO, ANDY MOOR (THE EX)/ JOHN BUTCHER/THOMAS LEHN, APOKALYPZ BUGZ, ARAB STRAP, ARRINGTON DE DIONYSO AND THE OLD TIME RELIJUN, AUTOBEAT, BLACK DICE, BLACK NIELSON, BLUEPRINT, CALIFONE, COLEMAN, CONQUEROR, D'O.N.C., DAVID SYLVIAN, DEERHOOF, DELICIOUS, DEMODE, DESORMAIS, DIANA DARBY, DNA 2, ENCODE, ENON, EVEREST, FABIO FIOCCO, FU MANCHU, GATTO MARTE, GONNA FALL HARD, GOODMORNING BOY, GUIGNOL, HAT MELTER (HESS/KLATT/MUELLER/TURNER), I/O, IL GENERALE & TONI , KAMMERFLIMMER KOLLEKTIEF, KEN ISHY, KOPERNIK, LA BETONIERA, LUXLUNA, MARA', MASHA QRELLA, MASSIMO AIELLO, MEANWHILE BACK IN COMMUNIST RUSSIA, MEMORIA ZERO, MILITIA, MODERN INSITUTE, NEMA NIKO, NEURODISNEY , PLUMP DJ'S, POOR RICH ONES, PUDDY, QUINTO STATO, RADIO MAGENTA , REMI, RICHARD H KIRK, ROPE, ROYAL TRUX, RYE COALITION, SLOWMOVIES, SOFFULL, SONIA BREX, SOULO, TALK SHOW HOST , TERJE NORDGARDEN , THE DIVINE BROWN, THE HOT WIRES, THE KILLS, THE LIFE AND TIMES, THE RAPTURE, TIED AND TICKLED TRIO, TUJIKO NORIKO, TWINK, UOCHI/TOKI, VEDDA TRIBE, WIRE